Studio Design Logo

Select your location


Talk with... Karim Rashid

Karim Rashid racconta Vapor

“Il design non ha confini ne frontiere, è come un vapore intangibile che può raggiungere luoghi e persone senza vincoli, senza muri. “
Grazie a questa concezione di Karim Rashid nasce Vapor, un design che coglie i piccoli dettagli della quotidianità facendoli abbracciare al futurismo. Ce li racconta in questa piccola intervista:

A cosa si è ispirato per dar vita a Vapor ?
Il progetto di Vapor è nato dalla sensazione della propulsione radiale, osservando tutte le grandi unità di condizionatori in azione un giorno d’estate a New York. Mi piaceva l'idea della luce nascosta che penetrava dalle alette, e ruotando creava l'illusione del movimento. Ho sempre avuto il desiderio di abbellire il mondo grazie al design, infatti creo i miei oggetti per animare lo spazio, le situazioni, per dare colpi d’occhio alle superfici, per impreziosirle e dare ricchezza con materiali e oggetti.
La forma di Vapor è ispirata alla tecnologia e al corpo umano. Il mio lavoro lo chiamo minimalismo sensuale. Con questo termine voglio indicare il connubio tra geometria pure e organicità.
Ho voluto utilizzare il metallo per realizzare la lampada perchè volevo mostrare quanto questo materiale può essere scultoreo, ergonomico, ma anche poetico, fluido, sensuale e caldo.

Come nasce il nome Vapor?
Il design non ha confini ne frontiere, è come un vapore intangibile che può raggiungere luoghi e persone senza vincoli, senza porte e strutture. L’unico muro virtuale che abbiamo a disposizione e che ci protegge. Ecco perchè Vapor. In tutti i miei lavori c’è il concetto di come comunichiamo nel momento in cui viviamo e nel futurismo.

Lei è conosciuto in tutto il mondo per i colori…come mai per Vapor ha utilizzato un colore neutro?
Vapor è una scultura forte ed eterea, ed ho voluto trasmettere questo concetto lasciando un colore semplice, il bianco. Lo trovo spirituale, riservato, sofisticato e puro. Lo uso per inviare energia positiva al mondo, mi fa sentire ottimista, angelico allo stesso tempo e di mentalità aperta.